|
Facebook   Twitter   previsioni meteo tourtour fotografico mail contatti
LogoComune di MenaggioScelta lingua Italiano English Deutsche Francais
Lungo l'Antica Strada Regina
<--- Back

Questo piacevole itinerario segue un piccolo tratto dell'Antica Strada Regina. L'Antica Strada, che si snoda sulla sponda occidentale del lago, fu tracciata in epoca romana. Per secoli la Via ha rappresentato il collegamento tra il Sud ed il Nord delle Alpi, tra la zona comasca e milanese e le regioni transalpine.  Da Menaggio ci si porta a San Siro sfruttando dei segmenti dell'ex strada Regina per seguire in seguito alcuni tratti dell'Antica Strada Regina fino ad arrivare a Pianello. Qui si scende a lago e si percorre la passeggiata a lago chiamata Breva e Tivano fino ad arrivare alla località San Vito nel comune di Cremia. Da qui in parte sulla statale ed in parte seguendo dei segmenti della statale dismessa, si fa ritorno a Menaggio

 

 Rezzonico

 

 

  
  • Itinerario : Menaggio - Nobiallo - Acquaseria - Rezzonico - Cremia - Pianello del Lario - Cremia - Rezzonico - Acquaseria - Nobiallo - Menaggio
  • lunghezza: 28 km 
  •  punto di partenza:      Menaggio 200 s.l.m                        
  • quota massima: 310 s.l.m
  • dislivello complessivo: 510 m
  • Difficoltà tecnica: facile
  • Impegno fisico: medio

Da Menaggio, da Piazza Garibaldi, si segue il lungolago via B. Castelli fino al Lido di Menaggio per poi proseguire a sinistra in via Roma, che sbuca in via Diaz. Si prosegue a destra e,  giunti all'imbocco della galleria, si imbocca la stradina ciclopedonale. Raggiunta di nuovo la poco trafficata via A. Diaz, si prosegue sul lungolago di Nobiallo. All'imbocco della galleria, si prende il segmento dismesso dalla ex-strada statale 340 che dopo 900 m sbuca sulla statale 340 che si segue per ca. 100 m passando per una piccola galleria.  Si  imbocca il prossimo segmento dismesso dalla ex-strada statale che passa davanti a Villa la Gaeta. Segue un piccolo tratto sulla statale all'altezza della seguente galleria, si prende la strada dismessa sulla destra. Subito dopo si imbocca lo sterrato sulla sinistra che sale sopra il portale d'accesso della galleria (piccolo tratto in forte salita) e si prosegue nel bosco. Le prime case che si incontrano sono quelle di Acquaseria. Si attraversa il ponte sul fiume Serio e si entra nel centro abitato. Giunti davanti alla chiesa di S. Abbondio si continua lungo  la via Regina Margherita e in fondo al paese, ad un bivio, si continua a destra (a sinistra la strada sale a Pezzo). La stradina diventa un acciottolato che conduce al paese di Molvedo. A Molvedo il tracciato è interrotto dal parco di Villa Camilla. Per aggirarla si sale a Mastena,  imboccando a sinistra Via del Murel. La salita in alcuni punti è molto sostenuta, e si devono superare alcuni gradini.

Arrivati all'abitato di Mastena si gira a destra e si attraversa il centro. Giunti al torrente Cellino, si attraversa il ponticello, e si scende a destra attraversando due volte la strada asfaltata. Alla fine della stradina, si prende a sinistra Via del Piano per arrivare ad un oratorio.

Si prosegue a destra e, oltrepassata la carrozzabile per le frazioni alte di Santa Maria, si prosegue sull'Antica Strada fra campicelli e bordure di muri. Si raggiunge Rezzonico, e, appena oltrepassato il castello, si imbocca l'Antica Strada Regina passando sopra l'imbocco della galleria. La si segue fino a raggiungere la strada comunale di Cremia. Si attraversa il ponticello sopra la Valle delle Vacche e prosegue diritto per arrivare alla località Prato e subito dopo a Marrino. La strada asfaltata sbuca sulla strada che scende dai monti e la si segue  in discesa a destra  per ca. 100 m per poi proseguire a sinistra in direzione Colceno. Attraversato il ponte sul torrente Vezzedo si continua in salita in viale Crotti Alto ormai nel comune di Pianello del Lario. Via Crotti Alto sbuca su un'altra strada asfaltata e si prosegue in discesa passando sotto la frazione di Camlago. Si segue via Calozzo e ,arrivati ad un incrocio, si prosegue diritto sempre in via Calozzo. Arrivati al prossimo incrocio si prosegue in via Bellera e al prossimo incrocio la si lascia per scendere a destra sulla statale che si attraversa imboccando via Porto Nuovo che scende al lago. Si giunge al porto comunale per imboccare la pista ciclo-pedonale a destra (passeggiata Breva e Tivan). Attenzione ai pedoni!. Si arriva alla località S. Vito nel comune di Cremia. Si sale alla statale passando la chiesetta di San Vito e si segue ora la strada statale 340 per 800 m per poi imboccare un segmento della strada dismesso sul lato sinistro della galleria (attenzione ad attraversare la statale). Si arriva a Rezzonico e si segue la strada attraverso il centro che sbuca di nuovo sulla statale e la si segue  per ca. 2.5 km passando per le località di Molvedo, S. Maria e Acquaseria. Da qui si percorre la stessa strada di andata.

 

 
 

 

 

 

Piazza Garibaldi, 3 - 22017 Menaggio Como - email: infomenaggio@tiscali.it Tel. 0344/32924 Fax. 0344/32924
2013 Comune di Menaggio Tutti i diritti sono riservati.