|
Facebook   Twitter   previsioni meteo tourtour fotografico mail contatti
LogoComune di MenaggioScelta lingua Italiano English Deutsche Francais
Da Lenno a Tremezzo
<--- Back

  

Passeggiata per strade secondarie e vecchie mulattiere che collegano nuclei abitati di grande interesse storico.  L’escursione si snoda appena sopra il lago, tra vecchi palazzi, maestose ville, suggestivi vicoli e piazzette.


ITINERARIO:  Lenno – Mezzegra – Pola - Bonzanigo – Viano –
Intignano - Volesio – Balogno - Tremezzo        
DURATA TOTALE ORE: 2.00
DISLIVELLO: 80 m. circa
DIFFICOLTA: facile
COLLEGAMENTI per Lenno: aliscafo, battello, autobus  - C10

Dall’imbarcadero di Lenno si segue il lungo lago a sinistra (Viale C. Lomazzi) fino a raggiungere la piazza XI Febbraio, dove si trovano la chiesa di S. Stefano e l’antico battistero ottagonale, databile alla seconda metà dell’XI secolo. Si attraversa la statale tramite il sottopassaggio, quindi ci si dirige a sinistra e appena oltrepassato l’ufficio postale (poco distante dalla fermata del bus) si imbocca il viottolo a sinistra per il Santuario della B.V. del Soccorso.
Si sale leggermente per ca. 200 m e dopo aver passato sulla destra “La Cooperativa” ci si immette a destra nella via omonima che corre dietro al campo di bocce. Imboccare subito il viottolo selciato sulla destra seguendo l’indicazione rudimentale per Mezzegra – Pola,  per poi scendere una scalinata che conduce ad un ponte sopra il torrente Pola. Si risale l’altro versante della valletta fino a Pola, frazione di Mezzegra. Ci si immette su una strada asfaltata e la si segue per ca. 500 metri, per poi svoltare a sinistra in Via Pola Vecchia. Ci si trova ora su un tratto della Green Way (passeggiata di ca. 10 km che collega Colonno a Cadennabia). Sbucati in Via G. Brentano la si percorre a destra, passando il modesto oratorio di San Giuseppe del primo Settecento, fino alla chiesa di S. Abbondio, dal cui piazzale si gode di una bella vista del lago. Probabilmente fondata nel XII secolo, la chiesa è stata poi ricostruita nel 1702 ad opera di emigrati locali. Passata la chiesa, si prosegue sulla strada in discesa per arrivare al settecentesco Palazzo Brentano. L’antico palazzo apparteneva alla potente famiglia lariana, che fecero la loro fortuna con il commercio soprattutto in Olanda e Germania. I mercanti della Tremezzina, partiti come mercanti di agrumi, olio d’oliva, alloro e castagne prodotti del territorio, occuparono posti chiave del commercio europeo. In tutte le città del nord dove la Compagnia delle Indie Orientali portava le prime spezie, c’erano rappresentanti delle famiglie Brentano, Mainoni, Pini e Carli. Con il tempo molti di questi commercianti si arricchirono notevolmente e costruirono nei loro paesi natali splendidi palazzi. Si attraversa il nucleo antico di Bonzanigo (si consiglia di esplorare i suggestivi vicoli) per poi sbucare sulla strada nei pressi del Palazzo Rosati del XVII secolo con all’interno notevoli affreschi. Qui si lascia la Greenway e si prosegue diritto per arrivare subito ad un piccolo parcheggio.
Ignorando la Via delle Mele si imbocca a sinistra il viale in salita che conduce in mezzo ad un uliveto in una bella posizione soleggiata e riparata.  In fondo al viale si volta a destra, arrivati ad un lavatoio nella frazione di Viano, si segue a sinistra Via Mainone d’Intignano e al bivio si percorre a sinistra Via Interna. In fondo alla via prendere a destra  poi subito a sinistra per arrivare alla chiesetta di San Rocco, costruita dagli abitanti della frazione nel 1690; la si supera, poi, sul tornante, salire a sinistra per Via Romolo Quaglino; dopo circa 100 metri si arriva alla frazione di Intignano. Si continua sempre diritto sino alla fine del paese e si scende lungo il vialotto che costeggia la piccola valle.  Passati davanti a un altro lavatoio si giunge alla frazione di Volesio e si prosegue sempre diritto in discesa; sulla sinistra notare al n° 12 il portone di Palazzo Mainoni. Poco avanti sempre sulla sinistra, si incontra la chiesa dei SS. Pietro e Paolo, mentre sull’arcata posta di fronte alla chiesa è ancora visibile lo stemma dei Carli.. Si continua diritto in via Monte Crocione intersecando la strada che sale da Tremezzo. Si prosegue la discesa in Via Procione e dopo aver attraversato una seconda via asfaltata si giunge sulla statale all’altezza dell’Hotel Villa Marie all’estremità sud del paese di Tremezzo.

Stampa l'itinerario

 

 

Piazza Garibaldi, 3 - 22017 Menaggio Como - email: infomenaggio@tiscali.it Tel. 0344/32924 Fax. 0344/32924
2013 Comune di Menaggio Tutti i diritti sono riservati.